UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L recensioni

Valutazione 4.2 /5
basato su 15 valutazioni
L'esperienza dell'utente con UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L non è verificata
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
telefono: +39 800 482 060
Valutazione 4.2 /5
basato su 15 valutazioni
L'esperienza dell'utente con UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L non è verificata

UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L

7 Seguaci

Leggi il feedback dei candidati, ex/dipendenti e clienti di UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L

Puoi anche aggiungere una recensione o voto all’azienda, fare domande e verificare il salario nell’azienda.

Numero di visite al profilo da parte dei dipendenti: 596

Valutazione 4.2

in totale 15

80% persone consigliano UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L

5 stelle
80% di valutazioni
4 stelle
0% di valutazioni
3 stelle
0% di valutazioni
2 stelle
0% di valutazioni
1 stella
20% di valutazioni
Tutto
Positive
Neutrali
Negativo
Ultime recensioni
Ultime risposte
Più popolari
Paola48
Dipendente
Data di svolgimento 2023-03-09

Era indebitata e avevo smesso di pagare le rate dei finanziamenti. Ho contattato varie agenzie ma tutte mi chiedevano cifre esorbitanti anche con cambiali. Io ero part-time e non potevo permettermi di pagare. Solo Ufficio Emergenza Debiti mi ha chiesto dei compensi onesti. È da 1 anno che mi assistono e ho già risolto 2 finanziamenti. Ora rimane l'ultimo che a breve risolverò. Li ringrazio perché mi ormai sono quasi furi dal tunnel. Fidatevi di loro

Mattia

È rassicurante sentire che hanno richiesto compensi onesti e che stai vedendo progressi concreti. Avete avuto qualche problema di comunicazione con loro durante il processo?

Paola48

Utilizzavo la mail perché non sempre potevo parlare dei miei debiti in quanto lavoro in un supermercato e sono sempre in mezzo alla gente

Sofía Mateucci
Data di svolgimento 2024-04-18

Molto professionali, sempre disponibili, personale molto cordiale e preparato. Da quando hanno risolto la mia situazione ho finalmente trovato la mia serenità. Non riuscirò mai a ringraziare abbastanza queste splendide persone che mi hanno donato una vita nuova! Grazie di cuore

Ro83
Data di svolgimento 2024-06-05

Veramente molto soddisfatto . Ero scettico in una fase iniziale ma fortunatamente ho dato fiducia e finalmente ho risolto il mio problema 🙏Grazie

Anonimo
Data di svolgimento 2024-06-05

Società seria e affidabile molto
Soddisfatto 🙏 consiglio vivamente

Giusy
Data di svolgimento 2024-06-27

Persone favolose, avevo un decreto ingiuntivo da parte di compass e con emergenza debiti
sono riuscito a difendermi molto bene e ridurre il tutto di 5000 euro, grazie emergenza debiti

UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità

COSA FARE IN CASO DI TROPPI DEBITI E COME COMPORTARSI In questo caso, le soluzioni sono due: o chiedi un prestito per consolidare il debito o fai un accordo con i tuoi creditori. -------- L’opposizione ad un decreto ingiuntivo si propone, davanti all’ufficio giudiziario che ha emesso il decreto, mediante atto di citazione (art. 645 c.p.c.) entro i termini previsti nel decreto stesso (di solito 40 giorni). La citazione in opposizione va notificata al ricorrente nei luoghi di cui all’art 638 c.p.c. Il giudizio si svolge secondo le norme ordinarie del procedimento davanti al giudice ma i termini di comparizione sono dimezzati. In questo caso, il debitore opponente diventa attore (perché propone la domanda di opposizione con atto di citazione) mentre il creditore diventa il convenuto (perché deve difendersi da quello che dice l’attore). Nella seconda fase dell’opposizione a questi atti giudiziari non potranno essere proposte semplici prove scritte ma solo prove documentali. Il giudice istruttore, su istanza dell’opponente, quando ricorrono gravi motivi, può sospendere con ordinanza non impugnabile l’esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo concessa a norma dell’art 642 (art. 649 c.p.c.). Al contrario, il giudice può anche concedere la provvisoria esecutività durante il giudizio di opposizione, qualora il creditore provi il periculum in mora. Revocato decreto ingiuntivo (Tribunale di Terni Sentenza 701/2019: Il Tribunale di Terni, in composizione monocratica, definitivamente pronunciando sull’ opposizione al decreto ingiuntivo n. 561/2018 del Tribunale di Terni, proposta da Stefano Fabiani nei confronti della Marte SPV, ogni altra difesa, eccezione ed istanza disattesa, così provvede: – dichiara improcedibile la domanda giudiziale proposta dalla Marte SPV e revoca il decreto ingiuntivo opposto; – compensa integralmente tra le parti le spese processuali.) Avv. D. C. (Ufficio Emergenza Debiti) Opposizione all’atto di Precetto L’atto di precetto è un istituto processuale del ramo civile del diritto italiano, previsto e disciplinato dall’art. 480 del c.p.c. notificato dalla parte con atto scritto. È un’intimazione volta a far adempiere un obbligo risultante da un titolo esecutivo. Tale atto costituisce la fase preliminare dell’esecuzione forzata. L’atto di precetto, ai sensi dell’art. 480 c.p.c. deve contenere a pena di nullità: L’indicazione delle parti; La data di notificazione del titolo esecutivo (nel caso questi sia stato notificato precedentemente alla notifica dell’atto di precetto); La trascrizione del titolo esecutivo (solo quando questa sia richiesta espressamente dalla legge, ad es. cambiali e assegni); La dichiarazione di residenza nel comune in cui si effettuerà l’esecuzione forzata. In caso di assenza di tale informazione, le eventuali opposizioni al precetto verranno notificate presso la cancelleria del giudice stesso. L’atto di precetto deve essere notificato nel domicilio del debitore, e contiene la formale intimazione ad adempiere entro un termine che non può essere minore a dieci giorni dal giorno della notifica stessa. In caso di mancato adempimento tale atto, assieme al titolo esecutivo, darà la possibilità al creditore di procedere alla fase esecutiva. L’atto di precetto, che è un titolo recettizio, può essere notificato assieme al titolo esecutivo, oppure successivamente. Per richiedere una consulenza nel nostro ufficio sito a Roma o in una delle nostre sedi presenti in tutta Italia non esitare a contattarci attraverso i recapiti presenti a fondo pagina. Opposizione all’atto di Pignoramento Il pignoramento è l’atto con il quale ha inizio un’espropriazione forzata, affinché il debitore si astenga da ogni atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito i beni ad esso assoggettati ed i frutti di essi, con l’avvertimento che qualsiasi atto compiuto su di esso sarà invalido (art. 492 c.p.c.). È disciplinato dal Libro III del codice di procedura civile italiano (artt. 491 a 497). La legge consente strumenti di protezione del patrimonio opponibili ai creditori come il conferimento dei beni ad un fondo patrimoniale, oppure ad un trust di diritto anglosassone. Il pignoramento può essere iniziato solo dopo la notifica di un atto di precetto e dopo il decorso del termine per l’adempimento spontaneo in esso indicato, mai minore di dieci giorni. Sospensione esecuzione (asta) e condanna alla banca (Tribunale di Siena procedura 46/2013 udienza 08/2019: applicati gli art. 617-618 c.p.c.; Accoglie l’ istanza di sospensione dell’ esecuzione. Assegna il termine perentorio sino al 20/12/19 dalla comunicazione del presente provvedimento per l’ introduzione del merito dell’ opposizione. Condanna parte opposta alla rifusione, in favore della parte opponente, Compensa le spese fra opponente e aggiudicatario. Siena 01/08/19. Avv. D. C. (Ufficio Emergenza Debiti). Chiamaci al Numero Verde 800 482060

L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità

SEGNALAZIONE CATTIVO PAGATORE QUANTO DURA E COME RETTIFICARE Non si può essere segnalati come cattivi pagatori in eterno, la segnalazione non può essere rinnovata all'infinito. La Legge prevede che trascorso un tempo massimo di 5 anni, si verrà cancellati da tale elenco. ---------------------------------------- Richiesta di Cancellazione nel caso sussistano i presupposti di Legge Affidandosi ai nostri consulenti, tutti i cattivi pagatori potranno avere una relazione completa sulle eventuali anomalie riscontrate nella loro situazione, e capire come intervenire di conseguenza. Grazie al supporto dei nostri consulenti potrai effettuare un reclamo all’intermediario di riferimento, e se necessario presentare (delegando tutto a noi) un ricorso presso l’A.B.F. (Arbitrio Bancario Finanziario) per far valere i tuoi diritti. La cancellazione può essere effettuata dopo i termini previsti o per motivi relativi a contratti di prestito non conformi; per violazione delle norme vigenti; non si promettono cancellazioni impossibili, si valuta caso per caso. NUMERO VERDE 800482060 SITO: www.ufficioemergenzadebiti.it

L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione

Nell’azienda UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L a Roma si può tranquillamente prendere un congedo per malattia senza avere problemi?

UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità

UFFICIO EMERGENZA DEBITI QUANTO COSTA La nostra consulenza è gratuita, anche a domicilio o tramite videochiamata. I vostri creditori, non potranno più disturbarVi, dovranno comunicare solo con i nostri uffici e se ci sarà bisogno, saranno i nostri avvocati a procedere per difendere i Vostri diritti, la Vostra privacy. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- L’opposizione ad un decreto ingiuntivo si propone, davanti all’ufficio giudiziario che ha emesso il decreto, mediante atto di citazione (art. 645 c.p.c.) entro i termini previsti nel decreto stesso (di solito 40 giorni). La citazione in opposizione va notificata al ricorrente nei luoghi di cui all’art 638 c.p.c. Il giudizio si svolge secondo le norme ordinarie del procedimento davanti al giudice ma i termini di comparizione sono dimezzati. In questo caso, il debitore opponente diventa attore (perché propone la domanda di opposizione con atto di citazione) mentre il creditore diventa il convenuto (perché deve difendersi da quello che dice l’attore). Nella seconda fase dell’opposizione a questi atti giudiziari non potranno essere proposte semplici prove scritte ma solo prove documentali. Il giudice istruttore, su istanza dell’opponente, quando ricorrono gravi motivi, può sospendere con ordinanza non impugnabile l’esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo concessa a norma dell’art 642 (art. 649 c.p.c.). Al contrario, il giudice può anche concedere la provvisoria esecutività durante il giudizio di opposizione, qualora il creditore provi il periculum in mora. Revocato decreto ingiuntivo (Tribunale di Terni Sentenza 701/2019: Il Tribunale di Terni, in composizione monocratica, definitivamente pronunciando sull’ opposizione al decreto ingiuntivo n. 561/2018 del Tribunale di Terni, proposta da Stefano Fabiani nei confronti della Marte SPV, ogni altra difesa, eccezione ed istanza disattesa, così provvede: – dichiara improcedibile la domanda giudiziale proposta dalla Marte SPV e revoca il decreto ingiuntivo opposto; – compensa integralmente tra le parti le spese processuali.) Avv. D. C. (Ufficio Emergenza Debiti) Opposizione all’atto di Precetto L’atto di precetto è un istituto processuale del ramo civile del diritto italiano, previsto e disciplinato dall’art. 480 del c.p.c. notificato dalla parte con atto scritto. È un’intimazione volta a far adempiere un obbligo risultante da un titolo esecutivo. Tale atto costituisce la fase preliminare dell’esecuzione forzata. L’atto di precetto, ai sensi dell’art. 480 c.p.c. deve contenere a pena di nullità: L’indicazione delle parti; La data di notificazione del titolo esecutivo (nel caso questi sia stato notificato precedentemente alla notifica dell’atto di precetto); La trascrizione del titolo esecutivo (solo quando questa sia richiesta espressamente dalla legge, ad es. cambiali e assegni); La dichiarazione di residenza nel comune in cui si effettuerà l’esecuzione forzata. In caso di assenza di tale informazione, le eventuali opposizioni al precetto verranno notificate presso la cancelleria del giudice stesso. L’atto di precetto deve essere notificato nel domicilio del debitore, e contiene la formale intimazione ad adempiere entro un termine che non può essere minore a dieci giorni dal giorno della notifica stessa. In caso di mancato adempimento tale atto, assieme al titolo esecutivo, darà la possibilità al creditore di procedere alla fase esecutiva. L’atto di precetto, che è un titolo recettizio, può essere notificato assieme al titolo esecutivo, oppure successivamente. Per richiedere una consulenza nel nostro ufficio sito a Roma o in una delle nostre sedi presenti in tutta Italia non esitare a contattarci attraverso i recapiti presenti a fondo pagina. Opposizione all’atto di Pignoramento Il pignoramento è l’atto con il quale ha inizio un’espropriazione forzata, affinché il debitore si astenga da ogni atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito i beni ad esso assoggettati ed i frutti di essi, con l’avvertimento che qualsiasi atto compiuto su di esso sarà invalido (art. 492 c.p.c.). È disciplinato dal Libro III del codice di procedura civile italiano (artt. 491 a 497). La legge consente strumenti di protezione del patrimonio opponibili ai creditori come il conferimento dei beni ad un fondo patrimoniale, oppure ad un trust di diritto anglosassone. Il pignoramento può essere iniziato solo dopo la notifica di un atto di precetto e dopo il decorso del termine per l’adempimento spontaneo in esso indicato, mai minore di dieci giorni. Sospensione esecuzione (asta) e condanna alla banca (Tribunale di Siena procedura 46/2013 udienza 08/2019: applicati gli art. 617-618 c.p.c.; Accoglie l’ istanza di sospensione dell’ esecuzione) Chiamaci al Numero Verde 800 482060

L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità

Chi può accedere all esdebitazione? Tale esdebitazione può essere richiesta dal debitore persona fisica “che non sia in grado di offrire ai creditori alcuna utilità, diretta o indiretta, nemmeno in prospettiva futura”, cioè sia privo di red- diti e di beni patrimoniali. Quando c'è sovraindebitamento? Il sovraindebitamento è definito come lo stato di crisi o di insolvenza del debitore che non è più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni (D. Lgs n. 14/2019 Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza) Perché l esdebitazione venga concessa? Infatti consente al debitore fallito il beneficio della liberazione dai debiti residui nei confronti dei creditori concorsuali a determinate condizioni. Come ridurre i debiti con le finanziarie? Saldo e stralcio: come ridurre i debiti | Ri.Analisi Bancaria ... Il saldo e stralcio con banche o finanziarie Se sei in difficoltà a pagare i tuoi debiti con banche e finanziarie puoi risolvere la situazione con un accordo che viene definito “saldo e stralcio” perché chiude il tuo debito grazie al pagamento finale (saldo) di una somma “scontata” (stralcio). Cosa fare se si ha troppi debiti? Troppi debiti: come uscirne? cosa fare a chi rivolgersi ... In questo caso, le soluzioni sono due: o chiedi un prestito per consolidare il debito o fai un accordo con i tuoi creditori. Cosa succede se non si paga alla società di recupero crediti? La società di recupero crediti opera solitamente prima di arrivare alla fase giudiziaria. Devi sapere, però, che gli operatori cercheranno di farti impaurire, minacciando l'arrivo di un ufficiale giudiziario a casa nel caso in cui non pagassi. Visita il nostro sito: www.ufficioemergenzadebiti.it Numero verde gratuito: 800482060

L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità

Chi può accedere all esdebitazione? Tale esdebitazione può essere richiesta dal debitore persona fisica “che non sia in grado di offrire ai creditori alcuna utilità, diretta o indiretta, nemmeno in prospettiva futura”, cioè sia privo di red- diti e di beni patrimoniali. Quando c'è sovraindebitamento? Il sovraindebitamento è definito come lo stato di crisi o di insolvenza del debitore che non è più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni (D. Lgs n. 14/2019 Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza) Perché l esdebitazione venga concessa? Infatti consente al debitore fallito il beneficio della liberazione dai debiti residui nei confronti dei creditori concorsuali a determinate condizioni. Come ridurre i debiti con le finanziarie? Saldo e stralcio: come ridurre i debiti | Ri.Analisi Bancaria ... Il saldo e stralcio con banche o finanziarie Se sei in difficoltà a pagare i tuoi debiti con banche e finanziarie puoi risolvere la situazione con un accordo che viene definito “saldo e stralcio” perché chiude il tuo debito grazie al pagamento finale (saldo) di una somma “scontata” (stralcio). Cosa fare se si ha troppi debiti? Troppi debiti: come uscirne? cosa fare a chi rivolgersi ... In questo caso, le soluzioni sono due: o chiedi un prestito per consolidare il debito o fai un accordo con i tuoi creditori. Cosa succede se non si paga alla società di recupero crediti? La società di recupero crediti opera solitamente prima di arrivare alla fase giudiziaria. Devi sapere, però, che gli operatori cercheranno di farti impaurire, minacciando l'arrivo di un ufficiale giudiziario a casa nel caso in cui non pagassi. Visita il nostro sito: www.ufficioemergenzadebiti.it Numero verde gratuito: 800482060

L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità
Queste sono le nostre e le vostre soddisfazioni...Totale da pagare 44.305,88 definito con 13.500,00. www.ufficioemergenzadebiti.it
L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
UFFICIO EMERGENZA DEBITI S.R.L
Attualità
Queste sono le nostre e le vostre soddisfazioni...Totale da pagare 8.946,06 definito con 4.400,00. www.ufficioemergenzadebiti.it
L'azienda ha bloccato la possibilità di commentare questa recensione
Francesco
Data di svolgimento 2024-06-26

Consiglio ufficio emergenza debiti a differenza di altri che chiedono soltanto soldi per non riuscire a risolvere. Loro sono competenti e mi hanno risolto un grande problema con agos e findomestic. Grazie

Federica
Data di svolgimento 2024-06-15

Buongiorno,per la seconda volta emergenza debiti con i grandissimi Alessio Marini e la sua collaboratrice Laura hanno fatto il miracolo,sono riusciti a farmi chiudere due posizioni tremende con decreto ingiuntivo non opposto per mancanza di liquidità,hanno fatto un lavoro esemplare.
Non smetterò mai di dire grazie a loro per la grande professionalità e umanità nel venirmi in contro e trovare la soluzione adatta alle mie esigenze. Grazie infinite.... Siete persone fantastiche

AlexR@74
Data di svolgimento 2024-05-15

Non smetterò mai di ringraziare Ufficio Emergenza Debiti. Dovevo fare un mutuo e la Banca ha scoperto che ero cattivo pagatore. Rischiavo di perdere anche la caparra. Sono riusciti a cancellarmi da cattivo pagatore ed ora ho coronato il mio sogno. Ora ho una casa tutta miaaaa!!!!
VI ADOROOOOO !!!!!

Gianfelice
Data di svolgimento 2024-06-12

Emergenza Debiti a noi ci ha salvato l’appartamento dovevamo pagare 34000,00, ma con il supporto dei nostri genitori avevamo massimo 24000,00 Emergenza Debiti sono riusciti a farci approvare i 24000 a saldo del mutuo. ora abbiamo trovato lavoro e la nostra vita è totalmente cambiata

Gianni
Data di svolgimento 2024-06-13

Finalmente tolte le centrali rischi, non ci credevo, scusate e grazie

Marco Lodi
Data di svolgimento 2024-06-12

Siete stati incredibili, ci avete salvato la casa, incredibile grazie grazie grazie

Mario M.
Data di svolgimento 2024-06-12

Insieme a mia moglie per problemi di saluti ci siamo indebitati e abbiamo deciso di smettre
di pagare findomestic per una rata molto alta che non ci permetteva di pagare bollette. Un
giorno ci arrivo una raccomandata dove ci chiedevano 38000 euro, abbiamo chiamato il
numero verde di emergenza debiti e subito ci hanno assistito, di persona, la scorsa settimana
ci hanno comunicato la chiusura della pratica con un risparmio di 26000 euro. Non siamo
solo felici, ma ancora increduli

Mario M.
Data di svolgimento 2024-06-12

Insieme a mia moglie per problemi di saluti ci siamo indebitati e abbiamo deciso di smettre
di pagare findomestic per una rata molto alta che non ci permetteva di pagare bollette. Un
giorno ci arrivo una raccomandata dove ci chiedevano 38000 euro, abbiamo chiamato il
numero verde di emergenza debiti e subito ci hanno assistito, di persona, la scorsa settimana
ci hanno comunicato la chiusura della pratica con un risparmio di 26000 euro. Non siamo
solo felici, ma ancora increduli

Franco M
Data di svolgimento 2024-06-11

A me stanno risolvendo , anzi molte pratiche sono state già definite con accordi molto buoni .
Per parlare con loro normalmente o contatto il consulente di riferimento oppure invio una email e mi ricontattano entro poco tempo.
Fino ad ora a me tutto bene. Grazie

Marco
Data di svolgimento 2024-06-11

Mi hanno rilasciato una consulenza gratuita presso la loro sede di Roma e sono stati molto gentili e disponibili, successivamente ho richiesto per telefono al consulente ulteriori informazioni e ho deciso di affidarmi a loro.
Sono passati circa 8 mesi e mi stanno seguendo direi in maniera attenta e corretta ed il legale di riferimento di Ufficio Emergenza Debiti ogni volta che valutiamo di inoltrare una proposta alle finanziarie mi consiglia e mi informa prontamente sia sull'esito che sulle modalità , ad oggi il servizio mi sembra buonissimo ed a costi accessibili in quanto richiedono solo un rimborso spese iniziale ed un compenso solo a problematica risolta. Grazie di cuore

moreno
Data di svolgimento 2024-06-04

Insieme a mia moglie per problemi di salute ci siamo indebitati e abbiamo deciso di smettre
di pagare findomestic per una rata molto alta che non ci permetteva di pagare bollette. Un
giorno ci arrivo una raccomandata dove ci chiedevano 38000 euro, abbiamo chiamato il
numero verde di emergenza debiti e subito ci hanno assistito, di persona, la scorsa settimana
ci hanno comunicato la chiusura della pratica con un risparmio di 26000 euro. Non siamo
solo felici, ma ancora increduli

anastasia
Data di svolgimento 2024-06-07

Fiditalia mi stava chiedendo 15500 euro, rate che non potevo pagare da tempo, ho chiamato
tante associazioni e mi dicevano di voler farmi pagare tutto con cambiali, ma quando mi
sono recato da uffcio emergenza debiti le cose sono cambiate e in breve tempo dai 15500
euro mi hanno accettato 7000 euro a rate, sono più che soddisfatto

Stanislao Comesky
Data di svolgimento 2021-10-06

Mia moglie si era affidato a Emergenza Debiti in merito a 3 carta finanziarie con tanti interessi + mutuo da pagare troppo alta e non riuscivamo a pagare perché lavora solo lei in quanto io invalido civile e inabile lavoro.
La consulente non solo analizzato le carte revolving ma abbiamo trovato accordo e chiuso tutto. Dopo circa 5 mesi siamo riusciti a ridurre la rata del mutuo da 650 euro a 340 euro.
Emergency debiti ci ha salvato ed ora pagare solo il mutuo e tutto il resto chiuso con i consulenti di Emergenza Debiti

Losito
Data di svolgimento 2024-06-07

Anche noi abbiamo avuto un debito con deutsche bank, ma lanostra situazione era molto
complessa, comunque sono riusciti a farci togliere ben 9300 euro su 19300 che ci stavano
chiedendo tramite l' avvocato della banca

Adelina
Data di svolgimento 2024-06-06

Mi sono rivolta a Ufficio Emergenza Debiti per una serie di debiti che non potevo più
pagare tutti insieme e l' ultimo mi è stato concluso oggi con Carrefour risparmiando ben
10000 euro su 17000, grazie emergenza debiti

Chiara90
Data di svolgimento 2024-06-06

Ottimo servizio , personale professionale , mi hanno assistita per tutta la lavorazione , fino alla risoluzione della mia problematica.

bartolocoldiani
Data di svolgimento 2021-02-04

Mi sono affidato a Emergenza Debiti circa 3 anni fa, in quanto avevo la casa all'asta con annessa azienda agricola e terreni.
Molto professionali, competenti e onesti.
Hanno salvato il mio immobile, la mia azienda agricola e i miei terreni dalla vendita all'asta. Con Ufficio Emergenza Debiti sono rinato e sto vivendo di nuovo la mia vita, non sarà mai abbastanza il mio grazie al Presidente dell'associazione Emergenza debiti il Dott. Fabiani.

Anonimo
Data di svolgimento 2024-06-04

Hanno risolto il mio debito con agos in pochissimo tempo.